Orto Didattico Collettivo

L’Orto Didattico Collettivo continua ad essere attivo e ad occuparsi con amore e cura della terra. Nell’orto vengono coltivati fiori, verdure, cereali, bacche ed alcuni alberi da frutto con i metodi dell’agricoltura biologica.
Il gruppo di coordinamento continua anche nel 2019 a collaborare con diversi docenti dell’Istituto scolastico dei Ronchini e gli scolari partecipano in questo modo ad un percorso di apprendimento attivo nella natura e in particolare nell’ambiente e nell’orto. Le lezioni pratiche all’aria aperta sono sempre dei momenti molto speciali e amati da allievi e maestri!

Ogni mercoledì di primavera e autunno all’orto si trova una persona di riferimento che accoglie bambini e famiglie a svolgere piccoli lavori stagionali di semina, trapianto, manutenzione, a fare merenda insieme e scambiare idee, sogni e progetti. Di tanto in tanto vi sono delle attività puntuali annunciate e delle giornate di lavori collettivi alle quali tutte le famiglie e le persone interessate sono invitate a collaborare.

Il gruppo di coordinamento, nel corso dell’anno, cerca di ampliare la rete di legami e collaborazioni: questo avviene in particolar modo con l’Istituto per anziani Don Guanella di Maggia, con la Pro Senectute e con la “Food Forest” di Coglio (terreno su terrazzamenti a gestione collettiva e permaculturale).

Attività dell´Orto del 2019
Nel 2019 è stata organizzata una giornata in cui protagonisti erano i detersivi naturali, creati dai partecipanti grazie all’aiuto di Daniela Catena, esperta nella preparazione di prodotti di pulizia naturali. A metà giugno c’è poi stata la festa estiva dell’orto, con la cena al fuoco, canti, musica, danze, un racconto e dove, oltre alla partecipazione di parecchie persone di tutte le età, si è potuto assistere alla magica danza notturna delle lucciole. A settembre il gruppo dell’orto, con il sostegno del Comune di Maggia ha voluto organizzare un clean up day, una giornata di pulizia della zona golenale e dei dintorni del Centro Scolastico Bassa Vallemaggia. Sono stati raccolti parecchi rifiuti e questa è la dimostrazione che si può ancora fare molto per sensibilizzare la coscienza ecologica delle persone. Alla fine di novembre si è inoltre svolto un corso di introduzione alla permacultura (approccio che si basa su pratiche di progettazione e gestione di paesaggi antropizzati sui principi della resilienza, della ricchezza e della stabilità di ecosistemi naturali). Il corso, della durata di due giorni, si è svolto a Coglio presso l’Eco-hotel Cristallina, in collaborazione con l’associazione di Permacultura della Svizzera Italiana e la Food Forest, a cura dell’agronomo Marco Pianalto.

L’Orto Didattico Collettivo è un progetto del Centro natura Vallemaggia sviluppato grazie al sostegno di:

  • Comune di Maggia
  • Comune di Avegno-Gordevio
  • Consorzio scolastico Bassa Vallemaggia
  • Ente Regionale di sviluppo
  • AFOR Avegno
  • Education21

Tags:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.