A scuola nella golena

Anche nel 2019 l’ottima collaborazione con la scuola media di Cevio ci ha permesso di organizzare una splendida giornata di educazione ambientale in natura, nella stupenda cornice della zona golenale del fiume Maggia. I nostri animatori hanno sapientemente permesso ai ragazzi di approfondire la conoscenza di questo delicato ecosistema, rendendoli consapevoli di quanto siamo fortunati: viviamo a contatto con un ambiente divenuto ormai molto raro in Svizzera e in Europa in generale. In quanto prezioso deve essere salvaguardato.
Un grande grazie quindi ad Antonella, che ha mostrato come la zona golenale può diventare un’area di svago per l’uomo evitando di recare disturbi o danni all’ecosistema naturale. Grazie a Laura, che ha dato un sacco di informazioni di carattere botanico ai ragazzi. Grazie a Rachele, che ha trasmesso le sue conoscenze in biologia dell’ambiente fluviale, arricchendo gli studenti e mostrando loro una moltitudine di esseri viventi quasi microscopici che popolano i nostri fiumi, importantissimi perchè sensibili alla qualità dell’acqua. Grazie a Mirko, che ha mostrato ai ragazzi le capacità degli animali di mimetizzarsi in natura, utilizzando questa strategia quale adattamento alle condizioni dell’habitat naturale.
Nel pomeriggio le classi sono state invitate a seguire la rappresentazione teatrale «Le mille e una golena», promossa dal CNVM in collaborazione con gli artisti Francesco Mariotta e Gaby Lüthy.
Per il prossimo anno, oltre che alla scuola media di Cevio, la giornata verrà proposta anche alla scuola Media di Locarno.

Progetto realizzato grazie al sostegno di:

  • Ufficio della natura e del paesaggio
  • Scuole medie di Cevio

Tags:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.