Progetto: Creazione noceto biologico a Maggia
Inizio e fine progetto: 2010-2013
Ente promotore: Centro natura Vallemaggia
Investimento: CHF 60’000.-
Enti sostenitori: Sezione Forestale
Fondo svizzero per il paesaggio
Fondazione svizzera per la tutela del paesaggio
Azienda agricola La Ghiandaia
Patriziato di Someo
Comune di Maggia

 

Obiettivi

Mantenere un paesaggio agricolo di qualità, non banalizzato, ma ricco di elementi naturali e culturali, è una sfida che si può vincere. Sempre maggiormente si riconosce all’agricoltura un ruolo basilare non solo nella produzione di alimenti, ma anche nella gestione del territorio e nella valorizzazione della biodiversità. I principali obiettivi sono i seguenti:

  • Convertire un bosco di robinia in deperimento in un noceto biologico
  • Recuperare una parte di una caraa degradata
  • Creazione di una siepe naturale in favore della biodiversità
  • Creazione di un biotopo per la piccola fauna
  • Coinvolgere le scolaresche in interventi gestionali in favore della natura

 

Progetto

Il Centro natura Vallemaggia si è fatto promotore, insieme ai gestori dell’Azienda agricola la Ghiandaia, della creazione di un noceto biologico a Maggia. Una formazione boschiva in deperimento è stata infatti convertita in una selva di noci – 23 alberi della varietà Lara e Franquette – che tra alcuni anni potrà fornire un apprezzato prodotto locale. Il paesaggio agricolo è stato poi arricchito anche dalla piantumazione di 100 m di siepi naturali composte da specie indigene che forniscono habitat a numerose specie animali minacciate. Si è inoltre provveduto al recupero di 30 m della maestosa caraa sottostante l’azienda, alla creazione di un biotopo favorevole per la piccola fauna, alla sistemazione di 5 cassette nido per uccelli, alla posa di una fontana e di una panchina, e all’allestimento di un pannello informativo. Si ringraziano sentitamente i finanziatori e i proprietari dei fondi coinvolti, la Parrocchia di Maggia e il sig. Valerio Quanchi, per la preziosa collaborazione avuta. I lavori sono stati interamente eseguiti da aziende della Vallemaggia e progettati dall’Ing. for. Nello Garzoli.

 

Tags:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.